giovedì 24 maggio 2018

Ritorno al passato!


Cari lettori...
da qualche mese, abbiamo un nuovo prodotto nella nostra splendida boutique!
Sono arrivate ...
le meravigliose piastrelle in cemento che tanto successo hanno avuto nell'Europa del XIX secolo e che sono tornate prepotentemente di moda, in questi ultimi anni.

Non è raro che in fase di ristrutturazione di vecchi edifici ricompaiano vecchi pavimenti di cementine!!!
Pensate che, molti "pavimenti" sono stati coperti per lungo tempo, da interventi mirati proprio a nascondere una tale bellezza non più considerata tale, per via di nuovi stili che si stavano facendo strada nel XX secolo.

... Oggi chi ha la fortuna di aver ereditato un tale bene cerca di recuperarlo, non appena se ne presenta l'occasione e, di riportarlo al suo antico splendore.

Ai motivi che caratterizzavano le cementine del passato si sono aggiunti disegni geometrici, dal gusto contemporaneo, che regalano a queste cementine grande versatilità e una seconda vita.




Ma vediamo come nasce una mattonella di cemento.

Una miscela formata da sabbia di cemento, granulati di pietre naturali e pigmenti viene pressata in uno stampo che ha la forma di quella che sarà la piastrella (può essere quadrato, esagonale od ottagonale).
Lo stampo può contenere anche un divisore, in modo da tener separati l'uno dall'altro i colori che formano il motivo della mattonella.

Dopo che il pezzo è stato compattato nella pressa e rimosso dallo stampo viene immerso in acqua, per alcune ore.
Ha così inizio il processo di solidificazione: il cemento si stabilizza e fa presa grazie a una reazione chimica tra gli ingredienti secchi e l'acqua. Successivamente viene lasciato essiccare per circa 4 settimane.

Le cementine sono realizzate interamente a mano in questo modo, una per una.

















Le nostre cementine sono prodotte dalla società Carocim!
Con sede a Aix-en-Provence... "Carocim" opera nel settore dal lontano 1986, quando nacque per mano dell'architetto francese Christian Berthéas, colpito dalla bellezza delle piastrelle in cemento durante uno dei suoi viaggi in Marocco.

La Carocim utilizza produttori marocchini che realizzano le marmette in cemento con tecniche tradizionali.
Ricchissimo il  catalogo che  offre più di 1000 modelli in una tavolozza di 21 colori.
Le immagini incluse nel post sono prese tutte dal catalogo  che troverete sul sito di Carocim.


La novità di questo tipo di piastrella è il fatto che non sia necessaria la cottura a differenza di quella in argilla e ceramica.
Oltre a questo indubbio vantaggio pratico bisogna aggiungere poi che la colorazione dei pezzi finiti non differisce molto da quella dei pezzi ancora umidi!

Un piacevole ritorno al passato ...

Siete pronti a cambiare aspetto alla vostra casa?
Pavimenti e rivestimenti completamente rivisitati grazie a Carocim che vi aspetta nella boutique di Note Marine.
A presto cari amici

Semplice_Mente I



Nessun commento:

Posta un commento